AUTcamp 2021

Ci siamo quasi. Questo fine settimana, finalmente (soprattutto per noi poveri organizzatori ūüėÉ), avr√† luogo AUTcamp.
Abbiamo ricevuto un numero di richieste d’iscrizione molto superiore ai posti disponibili. Da una parte ci dispiace per chi √® rimasto fuori ma dall’altra parte ci fa piacere vedere che ad ogni edizione l’interesse aumenta.
Fortunatamente l’evento verr√† trasmesso in diretta e quindi sar√† comunque possibile seguirlo. Lo streaming sar√† usufruibile sulla pagina Facebook di AUTcamp, su quella di Neuropeculiar e sul canale YouTube di Neuropeculiar.
Stiamo verificando la possibilit√† di inviare lo streaming anche sull’account Instagram @neuropeculiaraps
Con coloro che sono tra i partecipanti, ci vediamo il 9 e il 10 ottobre alla cittadella dell’Universit√† Sapienza.
L’ingresso √® da piazza Aldo Moro a partire dalle ore 9:10. Vi raccomandiamo di portare con voi il green pass o un certificato equivalente perch√© √® obbligatorio e la mancanza pregiudicher√† la possibilit√† di partecipare ad AUTcamp.
Ringraziamo nuovamente i nostri sponsor: Mensa Italia, Gruppo Asperger Onlus, Gruppo Asperger Lazio ODV e AgliotiLab.
Ringraziamo anche il Comune di Roma per il patrocinio e l’Universit√† Sapienza per aver concesso l’uso della sala Odeion.
Un ringraziamento particolare va a Ilaria Minio Paluello per l’impegno all’interno dell’organizzazione e nostr«Ě agente a Roma.

 

Habems #AUTcamp!
L’evento si svolger√† a Roma il 9 e 10 ottobre 2021 presso L’Universit√† Sapienza di piazza Aldo Moro, dove il Dipartimento di Scienze dell’Antichit√† ci ha concesso a titolo gratuito l’Aula Odeion sita all’interno della cittadella universitaria.

AUTcamp ha ottenuto il patrocinio del Comune di Roma e il supporto di Mensa Italia, Gruppo Asperger ONLUS e Gruppo Asperger Lazio OdV.

Si ringrazia Ilaria Minio Paluello di AgliotiLab per il contributo attivo dato all’organizzazione dell’evento.

Per partecipare ad #AUTcamp 2021 vi basta compilare il modulo di’iscrizione entro il 30 settembre

La possibilit√† di inviare proposte di interventi √® chiusa. Il programma dell’evento sar√† pubblicato dopo il 15 settembre.

Qui il programma degli interventi:

Sabato 9 ottobre

10:00 Apertura AUTcamp
10:10 Red Fryk Hey e Silvia Chieregato:¬†Storia e futuro di una collaborazione tra un«Ě autistic«Ě/attivist«Ě e una clinica e familiare di una persona autistica
11:10 Manuel Cuni: Leadership e Neurodivergenze
12:10 Luca Negrogno:¬†Valorizzare il “sapere” degli utenti dei servizi di salute mentale: dialogo tra movimenti¬†dei “survivors” psichiatrici, “mad studies”, tradizione anti-istituzionale e movimento della neurodiversit√†
13:00 Pausa pranzo
14:30 Serena Amato: Serena, autorappresentante Anffas, racconta il suo percorso verso l’autodeterminazione, l’inclusione e la vita indipendente
15:30 Raffaella Faggioli: Neurotipicità, autismo e looping effect: caratteristiche dello sviluppo diverse a confronto. Il contributo delle persone autistiche alla comprensione della natura dell’autismo
16:30 Pausa caffè
16:50 Fabrizio Acanfora: Autismo, musica, diritto allo studio

Domenica 10 ottobre

10:00 Ilaria Minio Paluello:¬†Ruolo attivo delle persone autistiche nella ricerca scientifica che riguarda l’autismo
10:50 Heta Pukki: Come presentare i punti di forza delle persone autistiche nelle iniziative di sensibilizzazione? (Intervento in inglese con traduzione in italiano)
11:40 Emanuela Cocco: Raccontare il sé: presentazione del laboratorio di scrittura autobiografica organizzato da Neuropeculiar e CongetturesuJakob. Il laboratorio ha come oggetto la narrazione di sé e la costruzione della propria identità narrativa
12:40 Carmela Albanese: Introduzione a una riflessione su Autismo e Cinema
13:30 Chiusura AUTcamp

√ą possibile leggere il programma in versione estesa a questo link.

Argomenti
I temi di questo barcamp sono: comunità, autorappresentanza, inclusione.
I temi proposti non sono vincolanti ma sicuramente graditi. Nella lista seguente, anch’essa indicativa e non esaustiva, sono indicati anche altri argomenti.
– Linguaggio/narrazione
РIntersezionalità
РModello sociale della disabilità
– * Studies (Critical Autism, Disability, Neurodiversity etc)
РModelli d’inclusione paritaria (scolastica, lavorativa, sociale)
– Attivismo/Advocacy
– Abilismo

Contenuti
Рl’incontro e il confronto culturale e delle idee, i contenuti artistici, lo scambio di esperienze e valori
– contenuti che raccontino le neurodivergenze su un piano socioculturale, artistico e filosofico.

Regole per relatori
Gli interventi possono essere:
– Lezioni e seminari in stile tradizionale
– Interventi interattivi con utilizzo di contenuti multimediali (registrati o dal vivo)
РAttività creative come arte, musica o teatro
РAttività pratiche che possono aiutare le persone autistiche a vivere meglio, ad esempio, affrontando problemi sensoriali o utilizzando ausili per la comunicazione
Gli interventi devono avere una durata massima di 20 minuti ai quali seguirà una sessione di domande e/o confronto.
#AUTcamp √® un evento culturale e di conseguenza non sono ammessi interventi che affrontano l’autismo sul piano medico, terapeutico, della ricerca scientifica inerente le cause e le terapie o che abbiamo un taglio patologizzante, deficitario e invalidante dell’autismo e/o delle persone autistiche.
Una lista indicativa e non esaustiva di contenuti che non saranno ammessi:
– relazione autismo/vaccini
– terapie farmacologiche
– terapie cognitivo/comportamentali, affettive etc etc (tutte, nessuna esclusa)
– ricerca medico/scientifica su cause e terapie
– diagnosi e percorso diagnostico
– DSM et similia
Рvisione medica dell’autismo
Рmodello medico della disabilità

In questa sezione trovate informazioni, indicazioni e suggerimenti su pernottamento, cene, dopocene e ammazzacaffè.
IMPORTANTE! Nel fine settimana del 9 e 10 ottobre, quello in cui si terrà AUTcamp, è previsto un afflusso di turisti abbastanza alto a causa di alcuni raduni religiosi. Si consiglia di prenotare per tempo.

La sezione verrà costantemente aggiornato.

DORMIRE
AutBnb Impresa sociale di servizi per il turismo gestita da persone autistiche e non.
phone: +39 345 8712309; email: autbnb@gmail.com
Ostelli / camere singole economiche (vicine all’ aula Odeion)
https://www.romascoutcenter.it/…/camere-servizi.html
https://www.uniroma1.it/it/pagina/foresteria-sapienza
http://www.operasanpiox.org/wp/collegio-universitario-2/
Per le strutture indicate di seguito potete contattare SpiritualTour (Cell. 351 6843096 Tel. 0332 1957869 mail info@spiritualtour.it). Con l‚Äôoperatore √® stata attivata una convenzione, per accedervi comunicate il codice “AUTCAMP 2021”.
VILLA AURELIA www.villaaureliaroma.com
CASA SAN JUAN DE AVILA www.casasanjuandeavila.org
BLU HOTEL ROMA www.bluhotelrome.it

CENARE (posti tranquilli e raggiungibili a piedi dall’aula Odeion)
Soul Kitchen Via dei Sabelli, 193, 00185 Roma RM
Telefono: 06 6487 1016
Osteria Rouge Piazza dei Siculi, 6, 00185 Roma RM
Telefono: 06 4436 2682

DOPO CENA (bere, parlare etc, raggiungibili a piedi dall’aula Odeion)
Giufà Libreria Caffè Via degli Aurunci, 38

Proposta per un’esperienza differente
Vista la nostra attenzione ed interesse al tema dell’ intersezionalit√† abbiamo pensato di segnalare questa iniziativa portata avanti da Marco Stefanelli, che si √® occupato, tra le altre cose, di un laboratorio radiofonico con persone autistiche insieme ad Asperger Pride e Gruppo Asperger Lazio, ha realizzato a Barcellona un podcast per la BBC con Fabrizio Acanfora, ha creato un’installazione sonora nella quale si potevano fare domande a persone autistiche su vari temi ed ascoltare tramite cuffie le loro risposte.
L’iniziativa √®: SCOPRIRE UNA ROMA ‘DIVERSA’ – Guide Invisibili
In cosa consiste? Sono passeggiate sonore, guide audio, che portano l’ascoltatore-esploratore in giro per Roma per seguire un filo rosso che si dipana attraverso i racconti di vita, le considerazioni, i riferimenti tradizionali e culturali dei migranti che questa citt√† la abitano quotidianamente.
Per poter partecipare serve uno smartphone e delle cuffie https://www.facebook.com/guideinvisibili/
Se vi interessa possiamo chiedere a Marco di organizzare una passeggiata di Guide invisibili venerdì pomeriggio o sabato sera o domenica pomeriggio.
Tre delle passeggiate sonore sono in zone molto vicine alla cittadella dell’Universit√† dove si svolge AUTcamp, ovvero i quartieri di San Lorenzo, Esquilino (Piazza Vittorio) e la zona attorno alla stazione Termini.
Le passeggiate si svolgono cos√¨: c’√® un appuntamento nel luogo di partenza, ognuno deve portare smartphone e cuffie, si parte scaglionati a coppie per la passeggiata sonora. Alla fine ci si ritrova nel luogo finale e si ha la possibilit√† se si vuole di fermarsi e scambiare opinioni/domande etc con qualcuna delle persone coinvolte nella realizzazione della passeggiata.
E’ prevista una donazione libera per partecipare.

About the author

Neuropeculiar

View all posts

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *